FLOTTAZIONE

Play
Slider

Nel nostro stabilimento entrano materiali e metalli impuri. Le aziende che si occupano della raccolta e del riciclo di oggetti importanti, come macchine, stampanti e autovetture, frequentemente macinano nel proprio mulino questi rifiuti. Noi, in tale contesto, prendiamo da loro il macinato misto e lo lavoriamo.

Durante la flottazione vengono separati, in apposite vasche, dove vi è un liquido denso, fatto di acqua e ferrosilicio, i diversi materiali. Ogni materiale che entra in flottazione ha un peso specifico. Il liquido contenuto nelle vasche di flottazione ha tre diverse densità.

Una volta che i metalli impuri vengono immessi nella prima vasca i più pesanti vanno a fondo, mentre la plastica, più leggera, galleggia sul liquido. I materiali che sono rimasti sul fondo, successivamente, vengono ripescati con una pala e posti nella seconda vasca, dove vi è una densità di liquido più alta. L’alluminio che ha una densità, un peso specifico, minore rispetto al liquido sale in superfice e viene raccolto. I metalli misti che in questa seconda fase rimangono sul fondo della vasca, nella nostra azienda, vengono ripescati e poi separati a mano.

L’obiettivo principale della flottazione è ottenere metalli separati, senza impurità. Pronti per essere riutilizzati in futuro.